Iniziative



Pavia






Voghera - PV








Pavia - sezione Universitaria









Bressana Bottarone - PV








Zavattarello - PV







Pavia







Voghera - PV




Pavia












Belgioioso Broni Stradella Zavattarello - PV




Pavia






Varzi - PV







Casorate Primo, Motta Visconti, Rosate









Pavia





San Martino Siccomario - PV




Pavia









Val di Nizza - PV




Casorate Primo - PV






Vigevano - PV








Varzi - PV





Montebello della Battaglia - PV







San Martino Siccomario - PV









Montebello della Battaglia - PV







Voghera - PV








Stradella - PV






Varzi - PV









Belgioioso - PV








Voghera - PV







Pavia 







Pavia - Spaziomusica






Broni - PV






Cava Manara - PV










Cassolnovo - PV







Montebello - PV







Varzi - PV






Vigevano - PV



Torrazza Coste - PV









Broni e Cigognola - PV








Borgarello - PV







Pavia







Stradella - PV








Stradella - PV




Milano






Mortara - PV






Oramala - PV








Landriano - PV








San Martino Siccomario - PV









Fortunago - PV







Borgarello - PV







Vigevano - PV








Voghera - PV







Casorate P., Motta Visconti, Rosate





 


Bressana Bottarone - PV





Montebello della Battaglia - PV







Pavia Centro







Santa Maria della Versa - PV







San Martino/Travacò - PV





Pozzol Groppo - AL








Pavia

Contro ogni strumentalizzazione delle complesse vicende dei confini orientali. Anpi Provinciale Pavia ne parla con il sociologo Federico Tenca Montini e lo storico Piero Purini. Introduce Luca Casarotti( Anpi circolo Pavia Onorina Pesce). Con le Anpi cittadine, Anpi Universitaria, Coordinamento Diritto allo Studio, CGIL.







Lomellina - PV






Zavattarello - PV


Ecce homo ... Mauthausen
Raccolta di disegni,realizzati,dal pittore Gino Gregori,
 durante l'internamento a Mauthausen, nascosti dall'autore e così salvati dalla distruzione. I numerosi ritratti dei compagni di prigionia rappresentano una efficace testimonianza visiva delle condizioni di vita e di morte dei deportati.







San Martino Siccomario - PV






Broni - PV









Pavia - Circoli O.P.B., G. Pinelli, Università degli Studi




Pavia - Anpi Provinciale


Al di là del muro del ghetto di Varsavia c’era una giostra.
Nel ghetto lo sterminio nazista continuava il proprio implacabile rituale.
Fuori dal ghetto, la giostra continuava il proprio implacabile tintinnio roteante.
Oggi, mille giostre continuano a ruotare, mentre la civile Europa costruisce nuovi muri e inediti mostri razzisti costruiscono i “nuovi nemici” contro cui dirottare la frustrazione e la rabbia delle nuove povertà e delle antiche miserie.
Contro la xenofobia e il razzismo, che travestono le forme di risorgente fascismo, per una Europa che parli il linguaggio della civiltà e della ragione:
anche per questo, nel giorno che ricorda la liberazione del lager di Auschwitz da parte delle avanguardie dell’esercito russo, saremo in Camera del Lavoro, con ARCI ANED UDU CGIL, alla iniziativa che ripropone il messaggio di Primo Levi e le musiche dei Boz Trio.






Voghera - PV








Vigevano - PV








Varzi PV











Pavia - Circolo "Onorina Pesce Brambilla

Si parlerà del Libro di Alberto Burgio e Marina Lalatta Costerbosa “Orgoglio e Genocidio – L’etica dello sterminio nella Germania nazista”.
Si partirà dagli imprescindibili elementi fattuali necessari a definire una mappa delle responsabilità individuali e collettive riguardanti le politiche genocide naziste; si guarderà al contesto giuridico e al connesso sentimento di legalità, cercando di indagare altresì quale influ
enza essi abbiano esercitato nella coagulazione del consenso al regime; si prenderanno in esame le principali motivazioni dei responsabili individuate dalla storiografia, dalla sociologia storica e dall’analisi psicosociale; si approfondirà la questione della responsabilità e delle sue molteplici dimensioni al cospetto del male estremo dei crimini dei nazisti; si analizzerà la posizione morale e cognitiva avvalendosi principalmente del concetto arendtiano di “assenza di pensiero”, del tema filosofico del “pensiero astratto” e dell’analisi psicologica del disconoscimento della realtà, della scissione della coscienza e dello sdoppiamento.








Bressana Bottarone - PV 








































Bressana Bottarone - PV

Informiamo che l'ANPI Bressana Bottarone, d'intesa con la Amministrazione Comunale, organizza per sabato 14 gennaio 2017 h. 15.30 la presentazione della pubblicazione "Sicherheits. I disperati del fascismo", alla presenza dell'autore Marco Bonacossa.


Il saggio storico “Sicherheits. I disperati del fascismo” affronta la storia della Sicherheits Abteilung, letteralmente traducibile in “reparto di sicurezza”, una “polizia speciale” agli ordini della Wehrmacht.
Questi “tutori del caos” godevano di impunità assoluta: incendiavano intere frazioni, distruggevano fattorie e cascine, arrestavano antifascisti o semplici cittadini incappati in una loro retata. Dalle prigioni improvvisate di Broni e Cigognola salivano le urla dei prigionieri torturati e i corpi delle vittime, esposti nelle pubbliche vie, assumevano agli occhi dei carnefici una valenza “pedagogica” per la popolazione. I loro crimini turbarono persino le autorità fasciste e i tedeschi che, nell’imminenza del crollo, abbandonarono la propria creatura. Numerosi criminali di guerra della Sicherheits non sfuggirono ai Tribunali del popolo, ma molti di più furono coloro che, nell’estate del ’46, tornarono liberi come conseguenza della “magnanima” interpretazione di tanti giudici della cosiddetta “amnistia Togliatti”. Una storia pavese, una storia italiana.

Nessun commento:

Posta un commento